Eterologa, Scilipoti (FI): “Si a legge ma sentenza non va strumentalizzata”

“Gruppo al Senato avvii fase di riflessione e di confronto interno”

Roma, 12 ago – “La decisione del Governo di demandare al Parlamento il varo di una legge che disciplini la fecondazione eterologa è pienamente condivisibile. Occorre, ora, che le forze politiche contribuiscano ad adottare un testo di legge chiaro e preciso nella sua formulazione evitando dannose strumentalizzazioni della recente sentenza della Corte Costituzionale.” Lo afferma il Senatore di Forza Italia, Domenico Scilipoti.

“Pur essendo personalmente contrario alla fecondazione eterologa – prosegue Scilipoti –, sono consapevole che il Parlamento non possa non tenere in considerazione la pronuncia della Corte. Pertanto, occorre legiferare in tempi rapidi ed è giusto che lo facciano la Camera dei Deputati e il Senato della Repubblica dove sono rappresentate tutte le forze politiche e le diverse posizioni che in questi anni si sono sviluppate nel Paese su un tema tanto delicato.”

“Anche il Gruppo di Forza Italia a Palazzo Madama, al quale chiedo di avviare una fase di confronto al suo interno, farà la sua parte e contribuirà in maniera significativa al varo di un dispositivo equilibrato e concretamente applicabile”, chiude Scilipoti.