Avvocati, Scilipoti Isgrò: “Stop a polizza infortuni, ho dato voce a richiesta 250 mila legali”

Messina 28 ottobre – “Esprimiamo piena soddisfazione per la decisione del ministro della giustizia, Andrea Orlando, di aver accolto il nostro appello in favore dell’abolizione dell’obbligatorietà della polizza infortuni per gli avvocati, i loro collaboratori e i praticanti”. Lo ha dichiarato oggi a Messina il presidente di Unione Cristiana, Scilipoti Isgrò, durante un incontro col direttivo del movimento.

“I 250 mila legali, che svolgono la propria attività nel nostro paese, – ha aggiunto il senatore di Forza Italia – non dovranno più così pagare questa odiosa tassa, dal momento che sono già tutelati da forme previdenziali analoghe come, ad esempio, l’Inail e la cassa di previdenza.

Siamo riusciti a mantenere – conclude Scilipoti Isgrò – ciò che avevamo promesso pochi giorni fa. I cristiani infatti rispettano sempre i patti con l’opinione pubblica, a differenza di altri movimenti e partiti che sanno solo mettere le mani nelle tasche dei cittadini e creare il caos urlando frasi insulse nelle piazze”.