Grasso: Scilipoti (FI), gesto inopportuno. Fuori luogo sua entrata a gamba tesa.

“Grasso, seconda carica dello stato, ha come primo dovere quello di non scendere in campo”. Così Domenico Scilipoti, senatore di Forza Italia, commenta da Parigi, in seno alla Riunione annuale della Commissione Economia e Sicurezza dell’Assemblea parlamentare della NATO con l’OCSE, la decisione di Grasso di costituire il Senato parte civile nel processo a Berlusconi sulla compravendita.

“Il presidente Grasso, che ha lasciato la magistratura tempo fa, – continua Scilipoti – con questo suo comportamento sta dimostrando, indubbiamente, di avere nuovamente voglia di ricoprire il suo vecchio ruolo”.

“Ricordo – conclude il senatore di FI – che accettare il ruolo di Presidente della camera alta significa, in primis, tutelare il potere legislativo da attacchi esterni “.